PIC | Prestito Intersistemico Circolante

PIC | Prestito Intersistemico Circolante

Il PIC | Prestito intersistemico circolante ti permette di richiedere gratuitamente, da una qualsiasi biblioteca aderente al circuito, il prestito dei volumi posseduti dalle altre biblioteche.

Sono così i libri a spostarsi, non i lettori: è come se le biblioteche di Bologna diventassero un'unica grande biblioteca.

Aderiscono al PIC | Prestito intersistemico circolante:

Come funziona?

  1. se ti interessa un libro che nella tua biblioteca non c'è o che è già in prestito, puoi verificare nel Catalogo del Polo bolognese SBN UBO se è presente in una delle altre biblioteche partecipanti al progetto del Prestito intersistemico circolante;
  2. vai nella biblioteca che preferisci e richiedi il libro che desideri tramite il PIC | Prestito intersistemico circolante;
  3. i libri richiesti saranno disponibili dal venerdì di ciascuna settimana;
  4. puoi fare al massimo 3 richieste di prestito circolante per volta.

Il prestito circolante è un servizio disponibile per i soli libri: i multimediali (cd e dvd) sono esclusi. Non è possibile effettuare proroghe e prenotazioni. Il servizio non è disponibile presso la biblioteca di Casa Carducci.

nascita e storia del PIC

Il primo passo a Bologna del PIC risale all’ottobre del 2014 quando è stato attivato fra le biblioteche che facevano parte dell’Istituzio Biblioteche, per allargarsi successivamente ad altre realtà territoriali o istituzionali.

Grazie a un finanziamento straordinario dell’IBC | Istituto per i beni culturali della Regione Emilia-Romagna, dal 25 ottobre 2017 il PIC assume un più deciso profilo di servizio metropolitano: si estende alle principali biblioteche di ente locale del territorio bolognese, in particolare a quelle che svolgono funzioni di capofila dei sistemi bibliotecari dei sei Distretti culturali (Pianura Est, Pianura Ovest, Imolese, San Lazzaro, Montagna, Casalecchio) portando a 88 le biblioteche collegate tra loro.

Per tutte le biblioteche coinvolte nel PIC si tratta di un servizio per assicurare a tutte le categorie di utenti l’esperienza autentica e piena di un’unica grande biblioteca per l’intera area metropolitana.

documento inserito il 22 set 2021 — ultimo aggiornamento il 12 feb 2022
Dove non diversamente segnalato, i contenuti si intendono liberamente utilizzabili purché se ne citi esplicitamente la fonte e siano a loro volta condivisi. Licenza Creative Commons Attribuzione - condividi allo stesso modo (CC BY-SA 4.0).