Il circolo dei lettori della Dozza in Salaborsa Lab

copertina di Il circolo dei lettori della Dozza in Salaborsa Lab

Gruppo di lettura degli studenti e delle studentesse di Filologia Classica e Italianistica che si incontrano con i detenuti della Casa Circondariale Dozza.

Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato

Art. 27 della Costituzione italiana

Nato come percorso di formazione per i detenuti iscritti all'Università, il Circolo dei lettori della Dozza ha l'intento di avvicinare gli studenti universitari alla realtà carceraria e vuole creare un ponte tra il circolo dei lettori attivato all'interno della Casa Circondariale di Bologna e un circolo di lettori e lettrici esterno e parallelo, in Biblioteca Salaborsa Lab, interessati a condividere le proprie riflessioni sui libri di cui si discuterà insieme.

Gli incontri, coordinati dal gruppo di studenti universitari, vedranno il coinvolgimento in carcere di autori, autrici, curatori e curatrici delle opere discusse.


Prossimo incontro 7 dicembre h 18
Calendario incontri