Sebastiano Pelli. Antimatter_Stone a Bologna. Un’operAZIONE Terzo Paradiso

@DumBO, via Camillo Casarini 19 - 40131 Bologna
dal 2 al 5 febbraio 2023
copertina di Sebastiano Pelli. Antimatter_Stone a Bologna. Un’operAZIONE Terzo Paradiso

attività didattiche, installazione e performance partecipativa | ART CITY Bologna 2023

Il progetto Il Terzo Paradiso in Laguna di Venezia oltrepassa i confini geografici della città in cui ha avuto origine e inizia la sua seconda fase, quella itinerante. Dopo un anno di azioni, performance, incontri, progettazioni con le scuole e la cittadinanza nella Laguna veneziana, gli organizzatori hanno maturato la necessità di espandere i confini del progetto. Pur mantenendo i principi di origine, ovvero la salvaguardia dell’ambiente e la riflessione sul concetto di rifiuto, la progettualità cambia la sua veste e si trasforma. L’obiettivo è quello di spostare le sue attività nelle città italiane, veicolando quei temi universali che riguardano la vita di ogni comunità. 

La prima tappa è stata la città di Cantù con il suo Festival del Legno 2022, un festival popolato da un ricco calendario di eventi, all’insegna della sostenibilità. Come secondo luogo, per proseguire in questo tour, è stata individuata la città di Bologna, proprio durante il periodo di Art City 2023.

I due curatori del progetto Francesco Saverio Teruzzi e Alessio Vigni, hanno scelto di concentrare interamente questa seconda fase itinerante sull’opera dell’artista Sebastiano Pelli, ANTIMATTER_Stone, che è stata la vera forza trainante dell’esperienza veneziana, rappresentando il progetto anche durante l’ultima performance realizzata alla 79° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica al Lido di Venezia, in collaborazione con la Fondazione Biennale di Venezia. Sarà la stessa opera che, dopo le spiagge venete, verrà installata per tutta la durata di Art City negli spazi esterni di DumBO. 

ANTIMATTER_Stone è una scultura di circa 300x300 cm, un’opera di grande impatto sociale: materiale di scarto, la lamiera recuperata, che ingloba rifiuti plastici. Materia che si trasforma in antimateria, una “pietra” che contiene il rifiuto, lo incontra, ci si scontra e annichilendo produce energia. Energia per un nuovo mondo: partecipato, responsabile, sostenibile. La scultura è stata realizzata con il contributo di Paci Paolo Siderurgica, Stame, Tesserini e Molteni Vernici. 
Con l’intento di creare delle connessioni sui territori ANTIMATTER_STONE TOUR è costituito da due fasi distinte: una prima parte di attività con le scuole e gli studenti e una seconda, caratterizzata dalla performance partecipativa, aperta a tutta la cittadinanza. 

Negli Istituti scolastici e/o di istruzione e formazione verranno svolti workshop e attività educative, con le quali gli studenti verranno stimolati alla riflessione sui temi ambientali e sulla questione dei rifiuti. Le attività verranno organizzate dalle responsabili del Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli e saranno coordinate dai curatori del progetto e dall’artista. 

L’Azione Performativa, che si svolgerà intorno all’opera ANTIMATTER_Stone dell’artista Sebastiano Pelli, sarà un momento di impegno collettivo con lo scopo di passare dalla protesta sui temi ambientali alla proposta, dando un preciso contributo pratico, misurabile e concreto all’elemento teorico.


Attività didattiche, installazione e performance partecipativa a cura di Francesco Saverio Teruzzi e Alessio Vigni, con la direzione artistica di Anna  Pironti e Paola Zanini. Organizzato da Cittàdellarte - Fondazione Pistoletto, Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto, in collaborazione con Spazio DumBo, BOOMing Contemporary Art Show


Orari di apertura ART CITY Bologna: 

2 febbraio h 20-24 
3 febbraio h 16-24 
4 febbraio h 15-24 
5 febbraio h 11-20 | performance partecipativa 3, 4 febbraio h 17 

L’installazione è visitabile anche durante gli orari di apertura del DumBo, tutti giorni h 10-24, ma sarà fruibile in maniera partecipativa solo negli orari di presidio attivo di cui sopra.