Jihad in Africa: terrorismo e controterrorismo nel Sahel

Dove
Biblioteca Amilcar Cabral , Via S. Mamolo 24
copertina di Jihad in Africa: terrorismo e controterrorismo nel Sahel

Presentazione libro

Presentazione del libro Jihad in Africa: terrorismo e controterrorismo nel Sahel (Il Mulino, 2022) a cura di Edoardo Baldaro e Luca Raineri.

Gli autori Edoardo Baldaro, Luca Raineri e Alessio Iocchi ne discutono con Maria Cristina Ercolessi (Università Orientale di Napoli), Francesco Strazzari (Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa).

Dopo la regressione del Califfato in Medio Oriente, l’Africa è diventata la frontiera di espansione delle franchise del terrorismo globale di matrice jihadista, Al-Qaeda e Stato Islamico. In particolare, il Sahel è diventato uno dei più importanti teatri – in Africa e nel mondo – in cui vanno in scena le dinamiche intrecciate del jihadismo e della Global War on Terror. I contributi del volume, suffragati da prolungati studi sul campo, offrono chiavi di lettura critiche per indagare la saldatura di crisi securitarie, ambientali e migratorie che negli anni recenti hanno conferito al Sahel – snodo del Mediterraneo allargato e del vicinato espanso dell’UE – una rilevanza inedita presso i decisori politici, gli studiosi e il dibattito pubblico anche in Italia. Coniugando rigore analitico, innovazione metodologica e stile d’intervento, il volume offre un supporto fondamentale per la comprensione delle nuove traiettorie di proiezione strategica, violenza politica e controllo sociale in Africa.

Per informazioni chiama il numero 051581464

Contenuto inserito il 20 set 2022
Dove non diversamente segnalato, i contenuti si intendono liberamente utilizzabili purché se ne citi esplicitamente la fonte e siano a loro volta condivisi. Licenza Creative Commons Attribuzione - condividi allo stesso modo (CC BY-SA 4.0).