Deposito Legale

Deposito Legale

La Legge n. 106/2004 Norme relative al deposito legale dei documenti di interesse culturali destinati all'uso pubblico prevede per gli editori l'obbligo di depositare presso delle biblioteche selezionate quattro copie di tutto ciò che viene da loro stampato:

Per l'Emilia-Romagna, la biblioteca scelta per accogliere tutti i libri e le riviste stampate dagli editori che hanno la propria sede in Regione è la Biblioteca dell’Archiginnasio.

L'Archivio Regionale della Produzione Editoriale (ARPE) per l'Emilia-Romagna istituito in Archiginnasio ha quindi il compito di raccogliere, conservare e rendere disponibili gli stampati (libri, opuscoli, pubblicazioni periodiche, carte geografiche e topografiche, atlanti, manifesti, musica a stampa, anche su supporto informatico) pubblicati nel territorio della Regione.

Chi deve effettuare il deposito?

L'editore o comunque il responsabile della pubblicazione; il tipografo, nel caso manchi l'editore.

Quali documenti devono essere depositati presso l'Archiginnasio?

Tutti i documenti o prodotti editoriali destinati all'uso pubblico, offerti in vendita o comunque distribuiti: libri, opuscoli, pubblicazioni periodiche, carte geografiche e topografiche, atlanti, manifesti, musica a stampa, anche su supporto digitale.

Quali documenti sono esclusi dal deposito legale?

Non devono essere depositiati estratti, bozze di stampa, registri e modulistica, mappe catastali, materiale di ordinaria e minuta pubblicità per il commercio, ristampe inalterate, documenti ad uso interno o privato. Le pubblicazioni a tiratura limitata (non più di 200 copie) e quelle con prezzo non inferiore a 15.000 euro sono soggette a esonero parziale: l'editore deve consegnare solo due copie della pubblicazione, una alla Biblioteca Nazionale centrale di Firenze e una alla biblioteca di riferimento per la provincia di residenza dell’editore (per bologna è la Biblioteca Universitaria).

Caratteristiche dei documenti

I documenti devono essere completi e in perfetto stato. Ciascuno di essi deve riportare il timbro: Esemplare fuori commercio per il deposito legale agli effetti della legge 15 aprile 2004, n. 106.

Come effettuare il deposito?

I documenti devono essere consegnati direttamente alla biblioteca oppure inviati per posta entro 60 giorni dalla prima distribuzione al pubblico.

contenuto inserito il 16 nov 2021 — ultimo aggiornamento il 31 gen 2022
In copertina:

© Lorenzo Bettini, Janaima Costantini, Sara Fabbiani, Beatrice Fiore.

Dove non diversamente segnalato, i contenuti si intendono liberamente utilizzabili purché se ne citi esplicitamente la fonte e siano a loro volta condivisi. Licenza Creative Commons Attribuzione - condividi allo stesso modo (CC BY-SA 4.0).