Città di carta

Città di carta

Entriamo nel mondo delle nostre biblioteche con una mostra virtuale e un video realizzati dagli studenti di un corso di formazione della Cineteca di Bologna.

Nella città dalla più antica università del mondo, le biblioteche rappresentano i punti cardinali di un sapere che si tramanda da secoli. È un centro di scambi e di conoscenze che trovano a Bologna il loro polo d’attrazione. Un mondo che raccoglie studenti, specialisti e appassionati lettori: è questo mondo, in particolare quello capillare delle biblioteche di quartiere, ad esser ritratto dalle fotografie e reso vivo da un piccolo film, realizzati dalle studentesse e dagli studenti di uno dei corsi di formazione della Cineteca di Bologna, per questo progetto che si realizza grazie alla collaborazione con il Settore Biblioteche/Patto per la lettura di Bologna.

Città di carta è un progetto composto da una mostra fotografica virtuale e il video nati dal lavoro di Lorenzo Bettini, Janaima Costantini, Sara Fabbiani e Beatrice Fiore, con la supervisione del fotografo Fulvio Bugani e del videomaker Roberto Beani.

Oltre quaranta le fotografie che raccontano le biblioteche in una luce per molti aspetti inedita: tagli inattesi sugli esterni, dettagli delle attività e degli interni, particolari delle persone – utenti, bibliotecari, collaboratori – che frequentano gli spazi, partecipano alle attività e utilizzano i servizi. Attraverso prospettive insolite e una sapiente gestione delle luci, le biblioteche appaiono luoghi diversi da quelli che siamo abituati a frequentare.

Il video racconta invece la giornata che le biblioteche Luigi Spina e Scandellara-Mirella Bartolotti hanno dedicato al trekking urbano che unisce le due sedi, organizzato nella giornata del 10 giugno 2021.

Le bibliotecarie Claudia Cacciari e Ilaria Bortolotti insieme a diversi utenti e sotto la guida di Anna Cocci Grifoni, lettrice, utente di biblioteca e guida per Trekking Italia, hanno percorso un tragitto studiato per conoscere le due strutture passeggiando nella campagna periurbana. La passeggiata è stata l’occasione per parlare di abitudine e approccio alla lettura e il video realizzato è un documento prezioso per raccontare queste esperienze.

Il progetto si è svolto all’interno del Corso di Alta formazione in tecniche di reportage foto e video della Fondazione Cineteca di Bologna (Rif. PA. 2019-11896/RER/02) finanziato dalla Regione Emilia Romagna e FSE | Fondo Sociale Europeo.

contenuto inserito il 15 nov 2021 — ultimo aggiornamento il 21 apr 2022
In copertina:

© Lorenzo Bettini, Janaima Costantini, Sara Fabbiani, Beatrice Fiore

Dove non diversamente segnalato, i contenuti si intendono liberamente utilizzabili purché se ne citi esplicitamente la fonte e siano a loro volta condivisi. Licenza Creative Commons Attribuzione - condividi allo stesso modo (CC BY-SA 4.0).