Eventi / Da una riva all'altra del Mediterraneo

Libri

Da una riva all'altra del Mediterraneo

Da una riva all'altra del Mediterraneo: gli Italiani di Tunisia nei libri di Marinette Pendola

La riva lontana, Sellerio, 2000 La traversata del deserto Arkadia, 2014

Ne parlano con l'autrice:

Chiara Sebastiani, Università di Bologna

Valentina Asioli, insegnante

Marinette Pendola, scrittrice, è nata a Tunisi da genitori di origine siciliana. Il suo primo romanzo si intitola La riva lontana (Sellerio, 2000). Nel 2014 ha pubblicato La traversata nel deserto (Arkadia editore).
Deserto è quello spazio vasto e desolato che l'individuo deve necessariamente attraversare partendo dal luogo di origine, se vuole giungere all'approdo definitivo. È lo spazio dell'abbandono e della solitudine, del viaggio e della vita sospesa dell'emigrante; lo spazio percorso da una famiglia costretta, dalle circostanze della Storia, a lasciare la propria terra, in un momento - gli anni Sessanta del Novecento - in cui si riversano in Europa, dal Sud Mediterraneo, navi cariche di Europei che abbandonano le ex-colonie.
La traversata del deserto narra l'odissea di una famiglia - e nel contempo di una comunità - espulsa da Tunisi e rimandata in Italia: lo sbarco in Sicilia, l'arrivo a Napoli, il campo profughi in Ciociaria e poi la Bologna del boom economico ..... storie di composta sofferenza, rassegnazione, stupore verso il "nuovo". I protagonisti di questo romanzo, mentre il viaggio si compie e la meta si avvicina, fanno i conti con i ricordi, le speranze, le illusioni, archiviando definitivamente il passato per ricominciare una nuova vita, italiani di allora che affrontano l'esperienza dei profughi di oggi.

Quando

14 Maggio 2015
ore 17.30

Informazioni

Biblioteca del Centro Amilcar Cabral

Tel. 051 581464



gratuito

Dove

Ingrandisci mappa

Biblioteche | Centro Amilcar Cabral

Via San Mamolo, 24
40136 Bologna

Circolare 32 o 33
fermata Porta San Mamolo

Dal centro:
bus 29
prima fermata dopo Porta San Mamolo

Documenti