Eventi / Stasera parlo io: Serata in commemorazione della strage del 2 agosto

Libri

Stasera parlo io: Serata in commemorazione della strage del 2 agosto

In collaborazione con l’Associazione tra i Familiari delle Vittime della Strage della Stazione di Bologna del 2 Agosto 1980.  Presentazione dei volumi: Roberto Scardova, L’ORO DI GELLI. La strage del 2 agosto 1980, 40 anni dopo. (Castelvecchi) e Cinzia Venturoli, STORIA DI UNA BOMBA. Bologna 2 agosto 1980: la strage, i processi, la memoria (Castelvecchi). Modera Paolo Bolognesi.

L’ORO DI GELLI Quarant’anni dopo la strage della stazione di Bologna, le nuove indagini della Procura illuminano collegamenti finora solo sospettati tra organizzazioni diverse, interne ed esterne allo Stato. Nelle testimonianze, nei documenti e nelle confessioni ritornano spesso gli stessi nomi, a dimostrazione di come il terrorismo di matrice neo-fascista manteneva rapporti saldi con uomini appartenenti ad apparati statali deviati. Come il servizio segreto civile, Sisde, che, seppure informato in anticipo dei piani stragisti, nascose le informazioni in suo possesso, mentre i Nar venivano ospitati a Roma in un edificio riconducibile al medesimo Sisde, in via Gradoli 96, lo stesso appartamento usato delle Brigate Rosse durante il sequestro Moro. L’intera ricostruzione dei fatti, dei depistaggi e delle nuove acquisizioni da parte della Procura generale e delle Parti civili è qui raccolta da Roberto Scardova, in attesa che venga finalmente restituita l’intera verità alle vittime e alla nazione.

STORIA DI UNA BOMBA  I soccorsi, il trasporto di vittime e feriti, la costernazione della città e di tutto il Paese; le lacrime dei parenti, la solidarietà dei cittadini, e naturalmente il delicato clima politico e il tortuoso percorso investigativo. Cinzia Venturoli parte dagli istanti immediatamente successivi alle 10:25 di quel sabato 2 agosto del 1980 per scrivere la più corale delle cronache della strage di Bologna: servendosi di testimonianze dirette, interviste, articoli di quotidiani, atti e sentenze, e raccontando le persone che stanno dietro ai nomi, costruisce un’indagine che scava a fondo nella memoria individuale e collettiva. Con una prefazione di Carlo Lucarelli.

 

Quando

30 Luglio 2020
ore 21 In caso di maltempo l'incontro sarà annullato

Informazioni

Biblioteca dell'Archiginnasio

Per info e aggiornamenti sul programma: sito web
Libreria Coop Zanichelli: 051 239990

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti. Si possono prenotare i posti, recandosi nei giorni precedenti alla libreria Coop Zanichelli (piazza Galvani, 1/h), o direttamente la sera stessa dell’incontro fino ad esaurimento. Una volta raggiunta la capienza massima consentita non sarà possibile entrare e restare in piedi.

L'incontro è accessibile al pubblico nel rispetto di tutte le misure di sicurezza previste dalle disposizioni sanitarie anticovid di legge. Il pubblico dovrà essere munito di mascherina, che dovrà essere indossata dal momento dell’ingresso sino all’uscita. Al fine di garantire il necessario distanziamento interpersonale, il cortile dell’Archiginnasio risulta a capienza ridotta.

Rassegna

Stasera parlo io all'Archiginnasio 2020

Dove

Ingrandisci mappa

Biblioteche | Biblioteca dell'Archiginnasio

Piazza Galvani, 1
40124 Bologna
Bus 11, 13, 14, 19, 20, 25, 27, 29, 30,
fermata piazza Maggiore o via Rizzoli

Navetta A
fermata piazza Galvani