Istituzione Biblioteche di Bologna

Eventi / 1725. Quando a Bologna arrivarono i mori

  • >
Mostre

1725. Quando a Bologna arrivarono i mori

1725. Quando a Bologna arrivarono i mori, mostra a cura di Marcello Fini.

Uno spregiudicato religioso di origine francese, un inflessibile cardinale napoletano mandato dal Papa a governare Bologna, un vecchio senatore petroniano purosangue, un mazzo di carte per giocare a tarocchino bolognese che viene condannato a bruciare al rogo…Sono questi i protagonisti della storia raccontata in questa mostra, sullo sfondo della Bologna dell’inizio del Settecento: una città all’apparenza immobile sotto l’opprimente giogo papale, ma in realtà viva e sempre attenta a difendere quei pochi elementi di autonomia che ancora le sono rimasti. Primi fra tutti, il diritto di definire come “misto” il governo che regge la città e la libertà di giocare a carte – a tarocchino – nelle tante osterie che riempiono il suo centro storico.
Attraverso i documenti conservati presso la Biblioteca comunale dell’Archiginnasio si ricostruisce una delle storie più curiose e appassionanti accadute nella Bologna di età moderna.

VISITA LA MOSTRA ONLINE

La mostra fa parte delle iniziative ufficiali dell'Anno europeo del patrimonio culturale 2018
Calendario delle visite guidate


Presentazione della mostra

 

Quando

Dal 21 Giugno al 11 Novembre 2018
dal lunedì al sabato dalle 9 alle 19, la domenica e i giorni festivi dalle 10 alle 14.

Informazioni

Biblioteca dell'Archiginnasio

Tel. 051 276811



ingresso libero

Dove

Ingrandisci mappa

Biblioteche | Biblioteca dell'Archiginnasio

Piazza Galvani, 1
40124 Bologna

Bus 11, 13, 14, 19, 20, 25, 27, 29, 30, 37
fermata piazza Maggiore o via Rizzoli

Navetta A
fermata piazza Galvani