Istituzione Biblioteche di Bologna

Eventi / Alfonso Colognesi e il Liceo Galvani nei primi decenni dell'Unità d'Italia

  • <
  • >
Libri

Alfonso Colognesi e il Liceo Galvani nei primi decenni dell'Unità d'Italia

Andrea Battistini, Renzo Cremante e Meris Gaspari presentano il libro di Gian Carlo M. Rivolta, Incontri col mio trisavolo. Alfonso Colognesi astronomo e matematico (Sugarco, 2017). Con lo stile sobrio, affabile, discreto, ma anche ironico e a volte commosso e partecipe, elogiato da Dionisotti, Pontiggia, Santucci e altri illustri suoi critici, Rivolta traccia il profilo dell’avo materno Alfonso Colognesi, astronomo e matematico, attivo nella Bologna carducciana e protagonista della fondazione del Liceo Galvani, nonché modesto agricoltore in età avanzata. Gli «incontri» con lui, propiziati da lontane rievocazioni della nipote «Raffaellina», nonna dell’Autore, si realizzano attraverso l’interpretazione di 49 gustose lettere familiari del Colognesi, pubblicate nella terza parte del volume, e attraverso le necessarie ricerche d’archivio. In un libro del tutto inusuale, dove la scrittura di memorie si coniuga con lo schizzo biografico e con gli scorci di storia economico-sociale, risalta la grande umanità del protagonista e fanno capolino personaggi notissimi accanto a figure sconosciute, dai tratti talvolta singolari. Sullo sfondo un’Emilia post-unitaria pervasa da fermenti culturali, slanci innovativi, tensioni politiche e non risparmiata, a più riprese, da violente agitazioni.

L'autore: insegnante, avvocato e scrittore milanese, Rivolta ha concluso da qualche anno il suo lungo e felice cammino nella scuola, che lo ha visto ordinario di diritto commerciale e incaricato di altre materie privatistiche nelle Università di Ferrara, Pavia e Milano Statale. Esercita tuttora la professione forense ed è membro attivo di accademie e comitati scientifici. Come giurista ha pubblicato diversi volumi per le edizioni Giuffrè e, di recente, Diritto delle società, profili generali, Torino, 2015, per le edizioni Giappichelli. È altresì autore di numerosi articoli, relazioni congressuali, voci enciclopediche e profili scientifici e umani di grandi maestri del diritto.

Come narratore e saggista ha pubblicato: L’astuccio dei ricordi, NED, Milano, 1992; Il collega don Ferrante, Sugarco, Varese, 1995; La culla dei sogni, Marsilio, Venezia, 1999; Vita di mia madre, NED, e.f.c., Milano, 2003; La favola della vita, Sugarco, Milano, 2005; Ritratti di famiglia, Sugarco, Milano, 2008; Vita di un giudice, Sugarco, Milano, 2010.

Quando

10 Maggio 2018
ore 17.30

Informazioni

Biblioteca di Casa Carducci

Tel. 051 347592



Rassegna

Il Maggio dei Libri 2018

Dove

Ingrandisci mappa

Biblioteche | Casa Carducci

Piazza Carducci, 5
40125 Bologna

Dalla stazione F.S:

bus 32
fermata Carducci

Dal centro della città:

bus 25, 27, 18, 19
fermata Mazzini

bus 11
fermata Fondazza o Dante