Istituzione Biblioteche di Bologna

Servizi / Prestito

Servizio di prestito
Per utilizzare il servizio di prestito è necessario essere iscritti in una delle biblioteche dell’Istituzione e presentare la tessera al momento della richiesta.
Il numero di documenti prestati può variare a seconda della biblioteca.
La durata del prestito è di norma di 30 giorni ma, in alcuni casi specifici,  può variare a seconda della tipologia dei documenti.
Sono previste facilitazioni per anziani e disabili.

Proroga del prestito
Il prestito può essere prorogato online accedendo a Il mio spazio, nell'area dei servizi personalizzati del catalogo OPAC delle biblioteche di Bologna e seguendo le istruzioni passo per passo.
La proroga è attivabile nei 3 giorni prima della scadenza del prestito.
La proroga è di 15 giorni.
La proroga può essere fatta una sola volta per documento.
La proroga dei materiali multimediali è a discrezione della singola biblioteca.
La proroga online non può essere fatta su prestiti scaduti.
La proroga non può essere fatta se il documento è stato prenotato.
Chi ha comunicato alla biblioteca un indirizzo email valido riceverà, 3 giorni prima della scadenza, un preavviso con le indicazioni utili alla proroga.

Ritardi nella restituzione
Il lettore con prestiti scaduti non può accedere al prestito nella biblioteca in cui non ha restituito i documenti.
Dall'undicesimo giorno di ritardo sanno applicate automaticamente le sospensioni dal servizio di prestito, secondo le indicazioni sottostanti,  nella singola biblioteca prestante.
Se il ritardo supera i 90 giorni, è disabilitato dal servizio di prestito in tutte le biblioteche dell’Istituzione.
La riabilitazione al prestito avverrà automaticamente, in tutte le biblioteche dell'Istituzione, dopo la restituzione del documento prestato e di ogni altro documento di cui siano scaduti i termini del prestito.
Nel caso sia impossibile restituire il/i documento/i occorre contattare la biblioteca prestante.
I giorni di sospensione sono applicati al momento della restituzione ed hanno efficacia nella biblioteca prestante.
Nei primi 90 giorni di ritardo le sospensioni vengono applicate secondo i seguenti parametri:
- fino a 10 giorni di ritardo: nessun giorno di sospensione;
- dall’undicesimo giorno di ritardo al trentesimo: 15 giorni di sospensione;
- dal trentunesimo giorno di ritardo al sessantesimo: 30 giorni di sospensione;
- dal sessantunesimo giorno di ritardo al novantesimo: 60 giorni di sospensione;
- dal novantunesimo giorno di ritardo in avanti: 90 giorni di sospensione.

Comunicazioni (dal 1 ottobre 2013)
Tutte le biblioteche provvedono ad informare gli utenti in merito alle condizioni di prestito al momento della consegna del documento ed inviano le seguenti comunicazioni, attraverso la casella di posta elettronica, ai lettori che hanno fornito il proprio recapito e-mail:
- preavviso scadenza prestito: 3 giorni prima della scadenza con le indicazioni per la proroga online;
- primo sollecito prestito scaduto: 5 giorni dopo la scadenza;
- secondo sollecito prestito scaduto: 25 giorni dopo la scadenza;
- terzo sollecito prestito scaduto: 60 giorni dopo la scadenza;
- quarto sollecito prestito scaduto: 90 giorni dopo la scadenza, comunica l'avvenuta disabilitazione.

Se il documento in prestito viene prenotato, l'utente riceve un sollecito fin dal primo giorno di ritardo e viene disabilitato 60 giorni dopo la scadenza.

Nei solleciti sono indicate le date di scadenza e le sospensioni dal prestito in caso di ulteriore ritardo.
In mancanza dell'indirizzo di posta elettronica potrà essere usato un breve sms se è stato comunicato un numero di cellulare valido.

Responsabilità del lettore
Si ricorda che il lettore è personalmente responsabile dei materiali presi in prestito e in consultazione.
Al momento del prestito l'utente è tenuto a controllare l'integrità dei documenti e a segnalare eventuali anomalie e si impegna a restituire alla biblioteca i documenti ricevuti in prestito entro i tempi stabiliti. Il ritardo nella restituzione comporta una sospensione dai servizi rapportata alla durata del ritardo.

Prestito circolante
Nelle biblioteche del Comune di Bologna, in quelle dell'Università di Bologna, e nelle biblioteche dei Comuni di Casalecchio di Reno e San Lazzaro di Savena  i lettori, dal 5 ottobre 2016, possono richiedere gratuitamente il prestito di un volume posseduto da una qualsiasi delle altre.
Come funziona >

Prestito interbibliotecario
Il prestito interbibliotecario consente di richiedere in prestito nella propria biblioteca documenti posseduti da altre biblioteche.
Il servizio è a pagamento ed è riservato agli utenti iscritti al prestito. I costi variano a seconda della biblioteca prestante.

Altre informazioni

ONLINE

Prenotazioni magazzini soffitta
Archiginnasio

Prenotazioni da catalogo storico
Archiginnasio

Prenotazioni documenti

Biblioteca Cabral

Proroga prestiti

Sala Borsa