Istituzione Biblioteche di Bologna

Accessibilità

Barriere architettoniche
Verificare presso le singole biblioteche la presenza di sistemi di accesso per utenti disabili, servizi igienici speciali e parcheggi riservati.

Facilitazioni prestito
- disabili o degenti possono essere iscritti al prestito da un delegato, tramite presentazione di delega scritta e di un documento valido, anche in fotocopia, suo e del delegato
- in Sala Borsa sono disponibili numerosi audiolibri, libri in braille, libri a caratteri grandi, libri per bambini e ragazzi dislessici.

Postazioni speciali pc e internet
- postazione in Sala Borsa riservata ai disabili motori
- postazioni computer in Sala Borsa, Biblioteca Lame e Biblioteca Roberto Ruffilli per non vedenti e ipovedenti

Facilitazioni per l'accesso ad utenti con disabilità
- Il Catalogo del Polo Bolognese dell'SBN, servizio bibliotecario nazionale, è costruito e validato in base agli standard W3C html 4.01
- In molte biblioteche dell'Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna è installato il software open source  NVDA (Non visual desktop access) per offrire alle persone con disabilità visiva la possibilità di utilizzare il computer in completa autonomia.
- MLOL, Biblioteca digitale metropolitana di Bologna. Il servizio di biblioteca digitale MediaLibraryOnLine offre l'accesso da remoto a migliaia di e-book oltre 6000 testate giornalistiche in decine di lingue fra le quali i principali quotidiani nazionali, e altre risorse elettroniche da consultare e prendere in prestito sui propri dispositivi. Inoltre molte delle risorse possono facilitare l'uso da parte di lettori in difficoltà, in particolare:
7.011 ebook (a settembre 2017) contrassegnati dal logo LIA libri italiani accessibili, audiolibri e audio-ebook, quotidiani e periodici (del gruppo PressDispley) con sintesi vocale.

Utenti di lingua straniera
Le Biblioteche offrono libri, film, riviste e quotidiani in lingua originale, materiali per lo studio della lingua italiana, postazioni Internet con possibilità di utilizzare alfabeti non latini, bibliografie dedicate, visite guidate in biblioteca. La piattaforma digitale MLOL permette l'accesso a centinaia di quotidiani in decine di lingue straniere.