Istituzione Biblioteche di Bologna

Servizi / PIC(Prestito Intersistemico Circolante) Metropolitano

NUOVO: Nasce il PIC Metropolitano

Dal 25 ottobre 2017 il Prestito Circolante assume una dimensione metropolitana. Entrano a far parte del servizio 28 nuove biblioteche della Città Metropolitana, con almeno una biblioteca per ciascuno dei sei Distretti culturali.
Leggi di più

Il PIC (Prestito Intersistemico Circolante) Metropolitano è un servizio che permette di richiedere gratuitamente, da una qualsiasi biblioteca del circuito, il prestito dei volumi posseduti dalle altre. Sono così i libri a viaggiare, non i lettori: è come se le biblioteche della città diventassero un'unica, grande biblioteca a disposizione di tutti.

Le biblioteche che aderiscono al servizio sono: le biblioteche dell'Istituzione del Comune di Bologna, le biblioteche dei Sei Distretti della Città Metropolitana, le biblioteche dell'Università di Bologna (compresa la Biblioteeca Universitaria), la Biblioteca dell'Assemblea Legislativa dell'Emilia Romagna, la Biblioteca Italiana delle Donne e la Biblioteca della Fondazione Gramsci Emilia Romagna.

Come funziona?

1. se il titolo che si cerca non è posseduto dalla biblioteca di riferimento o risulta in prestito, consultare il catalogo del Polo bibliotecario bolognese e verificare se è presente in una delle altre biblioteche partecipanti al progetto del prestito circolante
2. andare nella biblioteca che si preferisce e richiedere con il prestito circolante il volume desiderato
3. i libri richiesti alle biblioteche comunali entro il lunedì saranno disponibili a partire dal venerdì successivo; se la richiesta viene dal martedì in poi  il libro verrà recapitato il venerdì della settimana successiva.
4. ogni lettore può avanzare al massimo 3 richieste di prestito circolante.

Il prestito circolante è un servizio disponibile per i soli libri: i multimediali sono esclusi. Non è possibile effettuare proroghe e prenotazioni.

Il servizio non è disponibile presso la biblioteca di Casa Carducci.