Notizie / "Bibliotel", al via il nuovo servizio telefonico delle biblioteche di Bologna

Bibliotecari a disposizione di tutti per consigli di lettura e informazioni utili per orientarsi e accedere ai servizi in sicurezza

Prende il via lunedì 8 giugno "Bibliotel", il nuovo servizio telefonico pensato dalle biblioteche del Comune di Bologna per orientare e accompagnare il pubblico in questo momento di transizione, in cui gli orari delle diverse sedi e le modalità di erogazione dei servizi hanno subito modifiche, a causa delle disposizioni sulla sicurezza dovute all'emergenza coronavirus
"Voglio ringraziare i bibliotecari per l'energia, la professionalità e la disponibilità che hanno messo in campo nel disegnare e coordinare "Bibliotel", una nuova porta di accesso facilitato alle risorse e alle molte possibilità di conoscenza e partecipazione offerte delle nostre biblioteche - commenta l'assessore alla cultura Matteo Lepore - In questi mesi di lockdown le biblioteche sono state risorse importanti per i cittadini che hanno letto migliaia di libri online o in prestito. Questo servizio è l'ennesimo segnale di vicinanza delle nostre istituzioni culturali alla cittadinanza".
"Bibliotel" è un numero di telefono unico accessibile a tutti che si rivolge in particolare a chi è più in difficoltà nell'accedere alle informazioni del portale delle biblioteche, a chi non è pratico nell'uso del catalogo e dei servizi online o a chi, semplicemente, preferisce chiedere consiglio e aiuto direttamente ai bibliotecari per orientarsi meglio e risparmiare tempo, rimanendo al sicuro. Una disponibilità allargata che le biblioteche di Bologna mettono in campo per essere ancora più vicine alla comunità dei lettori, degli studiosi e dei cittadini che già le frequentano o che desiderino accedervi per la prima volta.
Chiama Bibliotel 051 2195529
Il servizio, gestito in modo cooperativo da tutte le biblioteche, è disponibile al numero di telefono 051 2195529  e sarà attivo martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 14, con un'estensione fino alle 18 il lunedì e il mercoledì.
Dall'altro capo del filo i bibliotecari saranno a disposizione per:
dare informazioni riguardo agli orari di apertura delle diverse sedi delle biblioteche in città
illustrare i servizi attivi nella biblioteca più vicina a chi chiama e, più in generale in tutte le altre sedi della città, chiarendo le modalità di accesso in sicurezza
facilitare le richieste di prestito, le prenotazioni, le proroghe, le restituzioni nella sede più vicina a casa e la richiesta di iscrizione alle biblioteche e alle newsletter con tutte le informazioni per rimanere sempre aggiornati sulle novità in corso
verificare la disponibilità delle risorse e indirizzare le richieste di prestito direttamente alla biblioteca più vicina all'utente
orientare e facilitare gli utenti nell'uso del catalogo e dei servizi online raggiungibili attraverso di esso, come la possibilità di prenotare o prorogare in autonomia il prestito delle risorse e come raggiungere i bibliotecari online per chiedere consigli attraverso il servizio di reference "Chiedilo al bibliotecario"
effettuare le iscrizioni a Emilib, la biblioteca digitale dove si possono prendere in prestito ebook, leggere online quotidiani e riviste, ascoltare audiolibri, podcast e molto altro
fornire consigli di lettura per adulti e bambini e effettuare ricerche bibliografiche, verificando la disponibilità di documenti in tutte le biblioteche o in una specifica biblioteca
informare sulle tante attività, da quelle online a quelle che gradualmente riprenderanno nelle prossime settimane e nei prossimi mesi
rispondere a tutte le domande, anche a quelle che richiedono un po' di tempo e di lavoro in più, ma alle quali i bibliotecari risponderanno ricontattando direttamente l'utente
"Bibliotel" è un servizio aggiuntivo che intende aumentare le possibilità di entrare in contatto con i bibliotecari, ma tutti i numeri di telefono delle singole biblioteche restano attivi come sempre, e nulla cambia per chi preferisce chiamare direttamente la propria biblioteca di riferimento.
Bibliotel 051 2195529
www.bibliotechebologna.it
Prende il via lunedì 8 giugno Bibliotel, il nuovo servizio telefonico pensato dalle biblioteche del Comune di Bologna per orientare e accompagnare il pubblico in questo momento di transizione, in cui gli orari delle diverse sedi e le modalità di erogazione dei servizi hanno subito modifiche, a causa delle disposizioni sulla sicurezza dovute all'emergenza coronavirus.
Bibliotel è un numero di telefono unico accessibile a tutti che si rivolge in particolare a chi è più in difficoltà nell'accedere alle informazioni del portale delle biblioteche, a chi non è pratico nell'uso del catalogo e dei servizi online o a chi, semplicemente, preferisce chiedere consiglio e aiuto direttamente ai bibliotecari per orientarsi meglio e risparmiare tempo, rimanendo al sicuro. Una disponibilità allargata che le biblioteche di Bologna mettono in campo per essere ancora più vicine alla comunità dei lettori, degli studiosi e dei cittadini che già le frequentano o che desiderino accedervi per la prima volta.

Chiama Bibliotel 051 2195529

Il servizio, gestito in modo cooperativo da tutte le biblioteche, è disponibile al numero di telefono 051 2195529 e sarà attivo martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 14, con un'estensione fino alle 18 il lunedì e il mercoledì.
Dall'altro capo del filo i bibliotecari saranno a disposizione per:
- dare informazioni riguardo agli orari di apertura delle diverse sedi delle biblioteche in città;
- illustrare i servizi attivi nella biblioteca più vicina a chi chiama e, più in generale in tutte le altre sedi della città, chiarendo le modalità di accesso in sicurezza;
- facilitare le richieste di prestito, le prenotazioni, le proroghe, le restituzioni nella sede più vicina a casa e la richiesta di iscrizione alle biblioteche e alle newsletter con tutte le informazioni per rimanere sempre aggiornati sulle novità in corso;
- verificare la disponibilità delle risorse e indirizzare le richieste di prestito direttamente alla biblioteca più vicina all'utente;
- orientare e facilitare gli utenti nell'uso del catalogo e dei servizi online raggiungibili attraverso di esso, come la possibilità di prenotare o prorogare in autonomia il prestito delle risorse e come raggiungere i bibliotecari online per chiedere consigli attraverso il servizio di reference Chiedilo al bibliotecario;
- effettuare le iscrizioni a Emilib, la biblioteca digitale dove si possono prendere in prestito ebook, leggere online quotidiani e riviste, ascoltare audiolibri, podcast e molto altro;
- fornire consigli di lettura per adulti e bambini e effettuare ricerche bibliografiche, verificando la disponibilità di documenti in tutte le biblioteche o in una specifica biblioteca;
- informare sulle tante attività, da quelle online a quelle che gradualmente riprenderanno nelle prossime settimane e nei prossimi mesi;
- rispondere a tutte le domande, anche a quelle che richiedono un po' di tempo e di lavoro in più, ma alle quali i bibliotecari risponderanno ricontattando direttamente l'utente.
Bibliotel è un servizio aggiuntivo che intende aumentare le possibilità di entrare in contatto con i bibliotecari, ma tutti i numeri di telefono delle singole biblioteche restano attivi come sempre, e nulla cambia per chi preferisce chiamare direttamente la propria biblioteca di riferimento.